La testimonianza di Annamaria Sotgiu

"Donare incondizionatamente e gratuitamente, un'esperienza di amore che ogni essere umano dovrebbe sperimentare per vivere un reale arricchimento dell'anima". Nella mia personale esperienza di vita, ho creduto più volte che ricevere fosse il vero obiettivo di ogni essere umano, al fine di colmare un vuoto più o meno grande che tutti abbiamo. Stare a contatto con le ragazze di Suor Lucia e Suor Annarita ha cambiato in maniera decisiva il mio modo di pensare: non è nell'aspettarsi qualcosa dall'altro che si può fare esperienza di gioia vera ma donando tutto di sé illimitatamente. Ancora una volta, ho avuto modo di vedere quanto la sofferenza possa trasformarsi in motivazione: ho cominciato ad insegnare canto pochi anni fa e posso garantire che nessuno tra i miei allievi aveva negli occhi quella particolare luce, quel quid che invece avevano le ragazze conosciute in comunità. Il mio grazie infinito alla Consulta Diocesana che mi ha dato di fare questa preziosa esperienza, a Suor Lucia e Suor Annarita per la loro pazienza e la loro determinazione. Un immenso grazie a tutte le ragazze perché  attraverso la passione e l'entusiasmo trasmesso durante le prove e durante lo spettacolo che si è tenuto il 7 giugno al Verdi, hanno dato un nuovo senso al mio lavoro.

Annamaria
Ascolta Annamaria e le sue fantastiche interpretazioni:
clicca qui! http://it.myspace.com/annamariasotgiu

Se vuoi aderire e aiutarci chiama la casa di accoglienza più vicina a te (Contatti) oppure scrivi a segreteria@consultadiocesana.org